Un intervento di sostituzione valvolare

3.770,00

In Sudan offriamo gratuitamente cure cardiochirurgiche di eccellenza a persone affette da patologie valvolari, molto spesso ragazzi di meno di 26 anni.
Con questo regalo coprirai i costi dell’intervento al cuore e della degenza per un paziente del nostro Centro “Salam”.

Per ottenere o inviare un attestato con dedica personalizzata clicca sul bottone rosso “Regala ad un amico”, oppure sotto sul link “Regala a più amici” se hai più di un destinatario.

Loading...

Secondo un rapporto dell’Organizzazione mondiale della sanità, le cardiopatie sono tra le prime cause di mortalità in Africa. In molti casi, a causarle è una banale tonsillite non curata a dovere, che a sua volta provoca la malattia reumatica: una patologia oggi scomparsa in Occidente, ma che in Sudan colpisce 1 persona ogni 1.000 abitanti.

Il Centro “Salam” di cardiochirurgia a Khartoum, in Sudan, è l’unico ospedale di cardiochirurgia di eccellenza totalmente gratuito in un’area abitata da oltre 300 milioni di persone. Presso il Centro offriamo assistenza altamente qualificata a pazienti affetti da patologie cardiache di interesse chirurgico; i pazienti, per la maggior parte, hanno meno di 26 anni.

Presso il Centro abbiamo curato pazienti provenienti da 28 Paesi: come dice il nome stesso, “Pace”, questo ospedale vuole essere anche un simbolo di collaborazione e cooperazione tra Paesi, dell’Africa e non solo.

Il Centro “Salam” è anche il primo esempio di un intervento umanitario profondamente innovativo che stiamo sviluppando in Africa, basato su due concetti semplici ma spesso non messi in pratica: l’eccellenza e la gratuità delle cure. La nostra idea è molto semplice: tutti, ovunque si trovino, quasiasi siano le loro condizioni economiche, devono poter accedere alle cure di cui hanno bisogno; e queste cure devono essere dello stesso livello ovunque. Non possono, né devono, esistere cure “di serie A” e cure “di serie B”: il livello delle cure deve essere sempre uno solo, lo stesso che vorremo per noi stessi e per i nostri cari.